Ravenna Salute

Cerca tra tutte le nostre notizie disponibili
Scarica la nostra APP per AndroidScarica la nostra APP per iPhone

Atleti improvvisati: a rischio specialmente le donne



Partecipare alle competizioni di atletica particolarmente impegnative senza essere atleti potrebbe mettere seriamente a rischio la salute delle donne, comportando un aumento dei casi di fratture ossee, osteoporosi, irregolarità mestruali e infertilità. A sottolinearlo è stato uno studio condotto da ricercatori statunitensi del Loyola University Health System, in Illinois.
“La maratona e il triathlon sono diventati sempre più popolari negli ultimi anni, ma molti dei partecipanti a questi eventi sono atleti senza esperienza che non si prendono cura del proprio organismo durante la competizione”, spiega Neeru Jayanthi, direttore del centro di medicina dello sport della Loyola University.
Secondo il professore, i problemi maggiori per la salute potrebbero colpire specialmente le donne che, rispetto agli uomini, tendono ad assumere la stessa quantità di calorie anche quando sono alle prese con gli sport di resistenza. “Le atlete donne sono a maggior rischio di questi problemi. Se possiamo educare le donne ad ascoltare il proprio corpo e supportare il proprio fisico con un’alimentazione adeguata allora siamo in grado di salvaguardare la loro salute”, ha affermato il ricercatore.
Secondo Jayanthy, le donne che sono alle prese con una competizione sportiva di resistenza dovrebbero seguire i seguenti consigli: assumere carboidrati due ore prima della gara e subito dopo la fine della competizione; assumere dai 1000 ai 1200 milligrammi di calcio al giorno nel caso di donne in premenopausa, in accompagnamento a 1500 milligrammi di magnesio e vitamina D (in dosi da 500 milligrammi) nel caso di donne in post-menopausa, in modo da favorire l’assorbimento del calcio; mangiare poco e spesso durante l’intero giorno, assicurandosi di assumere almeno 30 calorie per ogni chilogrammo del proprio peso corporeo durante la giornata e bilanciando la dieta a seconda dello sforzo effettuato con lo sport.
Fonte: Endurance Sports Can Leave Women Running On Empty. Loyola University; 14 giugno 2010.


Fonte:

 

Come fare per...Notizie Utili